CONSULTO ONLINE

È possibile richiedere una consultazione psicologica online mandando una mail a
info@psicologiabenesserebrianza.it

 

I nostri due numeri di telefono sono i seguenti:
Dott.ssa Donatella Cantù 3474133913
Giovanni Randon 3464028732

Servizi

“Dai parole al dolore;
il dolore che non parla sussurra la cuore oppresso
e gli ordina di spezzarsi.”

Macbeth, William Shakespeare

 

“Quando soffia il vento,
alcuni costruiscono muri,
altri mulini a vento.”

Proverbio cinese

CONSULTAZIONE PSICOLOGICA: DIALOGARE CON LE PROPRIE ASPETTATIVE ED EMOZIONI MISCONOSCIUTE

L’obiettivo della consultazione psicologica è rendere possibile alla persona trovare il suo specifico modo di rapportarsi non tanto al mondo esterno, ma al proprio mondo interno, cercando di far aumentare la consapevolezza dell’influenza che fino a quel momento convinzioni e aspettative hanno avuto nel formare e mantenere il disagio o il blocco.Una volta raggiunta questa consapevolezza, non sarà più necessario ripetere pensieri e comportamenti disfunzionali.

Da ciò si capisce che la consultazione psicologica non dà soluzioni già pronte, non fornisce consigli. Amici e parenti l’hanno già fatto, solitamente senza che sia stato richiesto loro e senza grandi risultati. Un professionista invece sa che ciò che funziona per gli altri non è detto che funzioni anche per noi.

A sinistra, l’immagine del cervello di una donna con disturbo post traumatico da stress, con le aree in rosso iperattivate.
A destra, lo stesso cervello dopo quattro sedute di EMDR.

TERAPIA EMDR: CAMBIARE LO SGUARDO VERSO LE ESPERIENZE AVVERSE E LE CONVINZIONI BLOCCANTI

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) rappresenta ad oggi lo strumento principale all’interno delle linee guida dell’OMS per il trattamento del Disturbo da Stress Post – Traumatico. E’ stato sperimentato e definito da Francine Shapiro nel 1987. La base teorica su cui si fonda è l’Elaborazione Adattiva dell’Informazione. E’un approccio psicoterapeutico interattivo e standardizzato, convalidato dal più grande numero di studi controllati e ricerche neurofisiologiche condotti su pazienti traumatizzati e documentato in centinaia di pubblicazioni che ne riportano l’efficacia nel trattamento di numerose psicopatologie inclusi la depressione, l’ansia, le fobie, il lutto acuto, i sintomi somatici e le dipendenze, attacchi di panico, insonnia, pensieri intrusivi, convinzioni negative di scarsa autoefficacia. Il trattamento EMDR ha come obiettivo trasformare le esperienze di vita negative in una possibilità di apprendimento e di miglioramento personale. La grande innovazione che porta con sé è la considerazione dell’unità mente corpo, consapevole che proprio il corpo trattiene (nei muscoli, nel respiro, nel cuore, negli organi digerenti) i residui più tenaci del malessere, sotto forma di sensazioni di oppressione, costrizione, tensione, come ben sa chi soffre di ansia e depressione. Desensibilizzando gli elementi dell’esperienza più disturbanti, questa psicoterapia attiva il processo di auto – guarigione del cervello e dell’intero organismo

DISCIPLINE OLISTICHE : PERMETTERE DI SCORRERE ALL’ENERGIA CHE È DENTRO OGNUNO DI NOI

Le discipline olistiche hanno lo scopo di aiutare la persona a ripristinare un sano equilibrio psicofisico, orientandola nella ricerca della salute e stimolando il suo naturale processo di autoguarigione. L’approccio olistico assume un ruolo fondamentale per coloro che vogliono abbandonare vecchie abitudini e motivarsi al cambiamento. E’ l’ideale per chi voglia avviare una trasformazione nella propria vita e superare un momento difficile. L’utilizzo di discipline olistiche può essere inoltre di grande utilità per rimuovere blocchi energetici ed emozionali, permettendo alla persona di riconquistare l’equilibrio naturale. Lavorando in sinergia con figure sanitarie, l’operatore olistico può affiancare e coadiuvare una terapia in corso, potenziandola.

In considerazione della sua efficacia e versatilità lo shiatsu occupa un posto privilegiato nella nostra offerta di trattamenti olistici. Nato in Giappone nel corso del XX secolo, è un originale approccio basato sulla millenaria tradizione terapeutica orientale. Si pratica vestiti, non ha controindicazioni, è adatto a tutte le età. Durante il trattamento l’operatore effettua una serie di pressioni, stabili e continue, per mezzo delle dita o delle mani su specifici punti, zone o linee del corpo. La stimolazione stimola il parasimpatico e rilassa il sistema nervoso: il portamento e la postura migliorano, i dolori corporei e le tensioni emotive si alleviano. Sia il benessere fisico che quello emozionale si accompagnano a una ritrovata vitalità.

TRAINING AUTOGENO: ASCOLTARE LE SENSAZIONI DEL CORPO E FARE AMICIZIA CON LORO

Il training autogeno è un metodo di auto distensione mente-corpo. Risulta essere il predecessore temporale di meditazione e ipnosi, attualmente in voga e ben più conosciute: infatti è stato messo a punto e divulgato negli anni ’30 da Johannes Heinrich Schulz, psichiatra tedesco.

È importante sapere che il principale obiettivo del training autogeno non è il rilassamento, che è invece un effetto collaterale del mutato equilibrio psicofisico. In contatto profondo con le proprie sensazioni favorisce il recupero di energie, permettendo una migliore gestione delle risorse psicofisiche. Il training autogeno è di grande aiuto nelle situazioni di ansia, insonnia, emicrania, attacchi di panico, e in tutte quelle condizioni dove sono rilevanti l’aspetto psicosomatico e le attivazioni a livello fisico ed emotivo. Una volta acquisito, praticato e allenato, può essere utilizzato in autonomia in qualsiasi momento di tranquillità della giornata.

METTERE IN FORMA IL CERVELLO: NEUROFEEDBACK DINAMICO

Il Dynamical Neurofeedback è la palestra per il cervello, che è un’architettura aperta in grado di plasmarsi e riorganizzarsi utilizzando gli stimoli che riceve. Sfruttando questa neuroplasticità, il Dynamical Neurofeedback sollecita il cervello a seguire un allenamento che lo renderà più performante.

La sessione dura 33 minuti, è guidata da un sofisticato software , originale e innovativo. Il suo uso non comporta effetti collaterali indesiderati.

Chiunque ne può beneficiare, senza restrizioni legate all’età o alla condizione psicofisica: sia chi desidera incrementare il proprio benessere emotivo, sia chi desidera semplicemente sfruttare le proprie potenzialità per ottenere efficienza e concentrazione mentale migliori. Il training ottimizza le energie psichiche potenziando la qualità delle prestazioni cognitive, sportive, manageriali e relazionali.

Il risultato del training è la riduzione dell’irritabilità e degli effetti negativi causati da traumi emotivi e dallo stress. Il più delle volte entro poche sedute migliorano le conseguenze di ansia e stress: depressione, insonnia, cefalea, attacchi di panico, acufene e molteplici manifestazioni somatiche, soprattutto dermatologiche.

Il Dynamical Neurofeedback è approvato dalla Food and Drug Administration come “General Welness Device”.